20
Mar

Quattrini M1A: l’M1L raffreddato ad acqua.

1

Quattrini ha da poco lanciato il nuovo gruppo termico raffreddato ad acqua che già abbiamo visto in anteprima sul catalogo Zirri 2010.

Il nuovo gruppo termico M1A è stretto parente della versione raffreddata ad aria: le fasature di aspirazione e scarico dovrebbero aggirarsi sugli stessi valori, grado più grado meno almeno per quanto riguarda il diametro 56, solito pistone monofascia, aspirazione lamellare al cilindro con pacco di grandi dimensioni come sull’M1L 2009 con booster sull’aspirazione, canna trattata al nikasil, scarico con booster.

La vera innovazione è il raffreddamento a liquido e la doppia versione di cilindrata: 125 cc (diametro 56) e 145 cc (diametro 60 mm).

Il raffreddamento ad acqua migliora rispetto alla versione ad aria per svariati motivi: la potenza migliora e l’erogazione cambia grazie all’utilizzo di teste dal diverso profilo con Rapporto di Compressione più spinto rispetto alla versione con raffreddamento ad aria; anche le temperature di scarico possono essere mantenute a temperature più elevate senza il rischio di grippaggi.

In abbinamento al kit è possibile acquistare il radiatore e la pompa dell’acqua, disponibile sia elettrica che meccanica.

Naturalmente sarà disponibile anche la versione “racing” che probabilmente si chiamerà M1AR.

VespaServizio.it ha visto e sentito girare questi fantastici gruppi termici in pista a Corridonia rimanendo molto colpito dalla potenza che si riusce facilmente a percepire e dall’elevato numero di giri che questo kit riesce a raggiungere.

Quest’anno ci sarà da divertirsi sia in pista che al semaforo nelle gare d’accelerazione.

Be Sociable, Share!



Tags: , ,

20/03/2010 da Lodibe

Un commento

  1. per un gruppo termico di questi quanto bisogna spendere


    francesco



Commenta